Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

E' stata organizzata domenica scorsa dall'associazione Alba, col patrocinio del Coordinamento Toscano delle Associazioni di Salute Mentale, Comune di Pisa, dell’Arci e del Cesvot

Pisa, 14 ottobre 2021 - In tanti alla marcia pisana di domenica scorsa in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, organizzata dall'Alba Associazione, col patrocinio del Coordinamento Toscano delle Associazioni di Salute Mentale, Comune di Pisa, dell’Arci e del CESVOT. In contemporanea con numerose città toscane, i volontari, i cittadini sensibili e gli utenti hanno testimoniato l'importanza della lotta dello stigma, della promozione del benessere dei giovani rispetto alle malattie mentali emergenti e l'importanza dell'attività fisica per una migliore qualità della vita.

 

Il corteo, con i giubbotti arancioni, è partito da Piazza Garibaldi e ha colorato le vie del centro storico cittadino in un clima di accoglienza e interesse. E’ stata un’occasione per parlare con i cittadini che si avvicinavano con curiosità. Una piccola iniziativa, ma importante in un periodo come questo, in cui il benessere psichico è stato messo duramente alla prova a causa del distanziamento sociale e dell’emergenza sanitaria. Sono molte le persone in situazioni di insicurezza, grave disagio e isolamento, il cui malessere è stato acuito dalla grave situazione. E’ importante che la società e le istituzioni supportino l’associazionismo, che è essere di grande beneficio per ridurre lo stigma, migliorare la qualità di vita delle persone e favorire il reinserimento sociale.

Quest’anno la Marcia di sensibilizzazione è stata inserita nel progetto Consapevolmente BenEssere, mirato ad incentivare i corretti stili di vita, in particolare la cura nella scelta del cibo e l'attenzione durante il suo consumo, mantenendo una condizione di consapevolezza nel momento presente e concentrandosi sull’esperienza alimentare.

Il progetto è rivolto a persone con disagio psichico, con disabilità intellettiva e a chiunque sia interessato a partecipare ed è stato cofinanziato dal Comune di Pisa a seguito del bando 2021 per i contributi al settore sociale e socio-assistenziale. E' possibile visualizzare tutti i video del progetto sulla pagina facebook L'Alba Associazione.