Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

 

E’ quanto prevedono le linee d’indirizzo del Fondo per il sostegno al ruolo di cura e di assistenza dei familiari che si prendono cura di congiunti non autosufficienti

 Alla Zona Pisana 131mila euro sia nel 2021 che nel 2022. Come fare per presentare richiesta di presa in carico e valutazione.

 

PISA, 02 giugno 2021 – Centotrentuno mila euro nel 2021 e altrettanti nel 2022 per sostenere i caregivers, ossia i parenti che si prendono cura dei congiunti in non autosufficienti, con priorità per quelli in che assistono persone in condizione di disabilità gravissima oppure che non hanno avuto accesso alle strutture residenziali  causa delle disposizioni emergenziali o ancora impegnati in programmi di deistituzionalizzazione finalizzati al ricongiungimento con il nucleo familiare. E’ la quota destinata alla Zona Pisana del Fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare, istituito dalla Regione Toscana per i prossimi due anni.

Concretamente si tratta di un assegno di cura di 400 euro mensili destinate al caregiver che si assume l’onere dell’assistenza alla persona con disabilità o non autosufficienza. E’ erogato a seguito di valutazione delle Uvm e Uvmd (rispettivamente le Unità di valutazione multidisciplinare per gli anziani e per i disabili) della SdS Pisana nell’ambito del Progetto di assistenza personalizzato per la persona anziana o del Progetto di vita per quella disabile, basata tanto sulle condizioni cliniche e di bisogno della persona in condizione di non autosufficienza, quanto sul livello di carico assistenziale e stress del carigivers familiare.

Per accedere al contributo è necessario presentare richiesta di presa in carico e valutazione previo appuntamento che può essere richiesto attraverso uno degli uffici di segretariato sociale o dei Punto Insieme della Zona Pisana. Per quanto riguarda i primi è possibile rivolgersi a quello di Pisa (Via Saragat, 050.957057, attivo il lunedì e il venerdì dalle 9 alle 12), di Cascina (distretto di Navacchio, 050.954704, attivo il martedì dalle 9 alle 12) e di Vecchiano (050.954789, attivo il martedì dalle 9 alle 12). Per quanto riguarda, invece, i Punto Insieme è possibile rivolgersi a quello di Pisa (Via Garibaldi, 050.959859, attivo il lunedì e il mercoledì dalle 9 alle 13, il giovedì dalle 16 alle 18 e il venerdì dalle 10 alle 12), di Vecchiano (050.954789, attivo il martedì dalle 9 alle 12) e di Cascina (distretto di Navacchio, 050.954704, attivo il giovedì dalle 9 alle 13).