Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

La decisione nel corso della riunione di ieri pomeriggio di SdS Pisana, Comune di Pisa e operatori di Progetto Homeless.

 La Presidente Gambaccini: “Chiederemo anche all’Azienda Ausl Toscana Nord Ovest, proprietaria dell’immobile, di elevare la recinzione esterna e stiamo valutando pure d’installare telecamere di videosorveglianza”

 

PISA, martedì 15 dicembre 2020 – Aumento dei passaggi notturni della Polizia Municipale dall’asilo notturno di Porta a Mare. E’ una delle decisioni prese ieri pomeriggio (lunedì 14 dicembre) nel corso di una riunione fra Società della Salute della Zona Pisana, Comune di Pisa e operatori della Cooperativa sociale “Il Simbolo”, che gestisce la struttura, e dell’unità di strada, affidata alla Cooperativa sociale “Arnera”, dopo che nella tarda di venerdì una persona, in passato accolta nella struttura, ha scavalcato la recinzione e aggredito due operatori, per fortuna, senza gravi conseguenze. Un episodio mai verificatosi prima nella più che decennale esperienza dell’asilo notturno “e che non dovrà più verificarsi in futuro” hanno sottolineato la Presidente della Società della Salute della Zona Pisana Gianna Gambaccini e l’assessore alla sicurezza del Comune di Pisa Giovanna Bonanno nel corso della riunione convocata appositamente per prendere in considerazione le misure da rafforzare a tutela delle persone che frequentano il centro. “L’asilo notturno era già inserito da tempo nei consueti giri delle pattuglie della Polizia Municipale in servizio notturno – ha spiegato l’assessore Bonanno – ma dopo quanto accaduto venerdì sera, d'accordo con la vice-comandante Tiziana Lensi, aumenteremo la frequenza fin da questa sera”.

Non solo. “Chiederemo anche all’Azienda Ausl Toscana Nord-Ovest, proprietaria dell’immobile, la possibilità di elevare ulteriormente la recinzione dell’area esterna che, in un punto, è un po’ troppo bassa – ha aggiunto Gambaccini –. Inoltre stiamo valutando la possibilità d’installare alcune telecamere collegate al sistema di videosorveglianza gestito dalla Polizia Municipale all’ingresso della struttura e nelle aree perimetrali”.

Alla riunione hanno partecipato anche la responsabile dell’Unità Funzionale Assistenza Sociale della Zona Pisana Maria Atzeni e il responsabile del Serd Francesco Lamanna.

Attachments: