Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

 

Oltre 200 persone si sono fermate a chiedere informazioni sabato i alla postazione del Nogra, allestita in Piazza Vittorio Emanuele in occasione della Prima giornata dei “Microchip e delle Vaccinazioni”

 La Presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini assicura: “A gennaio pubblichiamo il bando e partiamo”

 

PISA, lunedì 16 dicembre 2019 – “A gennaio partiamo”. Lo ha garantito la presidente della Società della Salute della Zona Pisana Gianna Gambaccini e lo hanno confermato per tutta la giornata di sabato i volontari del Nogra di Pisa, le guardie zoofile del nucleo operativo del guardie ausiliarie rurali, che due giorni fa hanno animato la Prima giornata del “microchip e delle vaccinazioni”, voluta dal Comune di Pisa su proposta del consigliere comunale Alessandro Bargagna e del sindaco Michele Conti, e che è stata l’occasione per far conoscere il pacchetto gratuito d’interventi veterinari che l’amministrazione comunale si accinge a lanciare in collaborazione con la SdS Pisana e l’Azienda Ausl Toscana Nord Ovest: visite, vaccini e profilassi gratuite fino ad un importo compreso fra i 70 e i 100 euro per le famiglie pisane in possesso di un cane e con un reddito Isee inferiore ai 25mila euro.

“All’inizio dell’anno approveremo sicuramente il bando – ha detto Gianna Gambaccini che è anche assessore alle politiche sociali del Comune di Pisa -: solo nella giornata di sabato abbiamo raccolto una cinquantina di richieste ma è probabile che il numero cresca ulteriormente quando la proposta sarà pienamente operativa”. Un contributo importante arriverà anche dai volontari del Nogra che hanno messo a disposizione la loro ambulanza attrezzata per trasportare dal veterinario il proprietario e l’amico a quattro zampe qualora fossero impossibilitati a raggiungerlo. “La giornata del “Microchip e della Vaccinazioni” diventerà un appuntamento fisso annuale di riflessione e sensibilizzazione della cittadinanza – ha concluso Gambaccini -: ringrazio il Nogra, il consigliere Bargagna e il sindaco Conti per averla proposta e sostenuta e il Dipartimento di Veterinaria dell’Azienda Asl Nord Ovest per la preziosissima collaborazione”.