Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Avvisi e Notizie

Il Pisa Gospel Festival sostiene il progetto di gioco terapeutico promosso dalla Cooperativa "Il Simbolo" nel reparto di oncoematologia pediatrica dell'Ospedale Santa Chiara di Pisa. 

231017_altalena.jpg

Pisa, lunedi 23 ottobre 2017 –Quest’anno il Pisa Gospel Festival si terrà il 25 ottobre nella Sala Grande del Teatro Verdi a partire dalle ore 21.15. Come tutti gli anni è organizzato dall’Associazione culturale Voices of Heaven Gospel Choir, che in questa occasione canterà insieme ai The Joyful Gospel Ensemble (formazione di Livorno che conta più di 50 elementi). Scopo dell’evento è non solo far conoscere i ritmi gospel degli schiavi neri afroamericani, ma anche sostenere un progetto sociale della Cooperativa Il Simbolo: quest’anno è stato scelto il il progetto di gioco-terapia l’Altalena dedicato ai bambini pazienti presso l’U.O. Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara.

Il ricavato della serata sarà dedicato al Progetto, che potrà così essere più presente nella vita ospedaliera dei bambini, seguiti in speciale modo nel Day Hospital e nella sua Ludoteca ma anche nelle camere del reparto dove sono presenti i bimbi ricoverati. Il Progetto l’Altalena è un servizio della Cooperativa Sociale Il Simbolo, presente nell’U.O. dal 2002. «Nonostante le risorse siano diminuite negli ultimi anni, continuiamo a portare avanti questo progetto, per i bambini e le loro famiglie, grazie anche al supporto di alcune imprese del territorio», ha commentato Alberto Grilli, presidente della Cooperativa Sociale Il Simbolo.

Sponsor dell’evento sono: PharmaNutra Spa, Unicoop sez. soci Pisa, Wheel Club Pisa, Allianz di T. Del Rosso Pisa, MPT Plastica, Linea Ufficio srl, Computer Field. L’evento ha il patrocinio del Comune di Pisa, dell’Università degli Studi di Pisa e della Società della Salute.

«È un progetto che intende integrare l’offerta dell’ospedale con la presenza di un pedagogista, che possa accompagnare i bambini e le loro famiglie durante questo difficile percorso, attraverso il gioco», ha aggiunto Angela Giacovelli, responsabile dell’ area infanzia della Cooperativa Il Simbolo.

«I bambini sono la cosa più preziosa che abbiamo – ha dichiarato l’Assessore Andrea Ferrante – e come cittadini dobbiamo fare il possibile perché tutti i bambini crescano nel migliore dei modi e divertendosi. Tanto più quindi è lodevole il progetto della Cooperativa Il Simbolo “L’Altalena” che accompagna i bambini e le loro famiglie in un percorso che li aiuta ad elaborare la malattia attraverso le attività ludico-espressive, perché in questo modo la terapia diventa solo una parte della vita e non la vita».

«Questo progetto, nato in modo sperimentale, – ha detto Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute – oggi è parte  integrante del percorso di salute dei bambini. Abbiamo sempre meno risorse e più bisogni. Partecipare significa dare un segnale che le risorse si possono trovare in modo innovativo ma serve chiarezza e volontà  nel confermare un progetto come questo».

«Il Gospel per tradizione è il risultato di un utilizzo della musica per sostenere una situazione difficile – ha commentato Sandro Macelloni, direttore musicale del Voices of Heaven Gospel Choir-. La solidarietà è il tratto distintivo della musica Gospel». «Siamo onorati di poter contribuire alla realizzazione di questo progetto, e di creare, con la musica, momenti di solidarietà», – ha aggiunto Riccardo Pagni, dei “The Joyful Gospel Ensemble”.

Perché è importante sostenere il progetto – All’interno del reparto la giornata del bambino è scandita da momenti che possono creare stress e ansia nel bambino e nei genitori: il prelievo, l’attesa dei risultati, la terapia. Grazie al gioco il bambino costruisce se stesso e il mondo, dando valore e significato ai suoi stati d’animo ed esprimendo ciò che non riesce a dire con le parole e di cui spesso non è ancora consapevole. Il progetto, presente nel reparto dal 2002, accompagna i bambini e le famiglie in un percorso che li aiuta ad elaborare la malattia attraverso le attività ludico-espressive, rendendo l’evento terapeutico non il centro della propria vita ma una parte di essa a cui attribuire un significato. I bambini sono seguiti dalla pedagogista in un percorso modellato sulle esigenze del bambino in base ad età, attitudini, emotività e tempo di permanenza. I piccoli pazienti del reparto passano spesso molte ore nel Day Hospital in attesa delle terapie e dei risultati. E’ proprio qui e nella piccola ludoteca del reparto che i bambini, da soli o insieme ad altri bambini e alla propria famiglia, giocano, colorano, disegnano, trasformando l’ambiente ospedaliero in un luogo più familiare e meno pauroso.

Gli obiettivi del Progetto l’Altalena
Sostegno ai genitori
– I genitori dei bambini pazienti vivono con preoccupazione il percorso terapeutico dei propri figli. Il loro coinvolgimento diretto nelle attività permette di entrare in maggiore sintonia con le emozioni dei bambini, lasciando però loro anche la possibilità di allontanarsi temporaneamente dal bambino, senza che ciò sia ulteriore elemento ansiogeno per entrambi.
Socializzazione – I bambini hanno la possibilità di giocare da soli o in compagnia. Durante le attività vengono stimolati attraverso i giochi di interazione a socializzare con gli altri bambini presenti in reparto, innescando così un meccanismo di aiuto e comprensione tra pari
Diminuzione del disagio – Il gioco aiuta il bambino a distrarsi dall’evento traumatico e a modificare il suo atteggiamento nei confronti dell’ospedale e ripristinando la continuità con la vita quotidiana

INFORMAZIONI

Acquisto biglietti
1. Biglietteria Teatro Verdi. Lunedì chiuso. Martedì 16 – 19. Mercoledì 11 – 13 e 16 – 19. Giovedì 16 – 19. Venerdì 11 – 13 e 16 – 19. Sabato 11 – 13 e 16 – 19
2. Telefonicamente al 39 050 941111 (Biglietteria Teatro, con carta di credito)
3. www.vivaticket.it (cercare Pisa gospel festival)
4. Presso tutti i circuiti Vivaticket
Costi: ‣ Platea, 1° e 2° ordine –> €15,00; ‣ 3° ordine, Galleria, Loggione –> €10,00

Per altre informazioni:
Telefono: +39 344 1674920 oppure +39 349 1622758