Società della Salute della Zona Pisana
Consorzio Pubblico di funzioni
Via Saragat, 24 - 56121 Pisa

Articoli

L’apparecchio, costato circa 20mila euro, è stato consegnato nei giorni scorsi ed è già in funzione. La Presidente della SdS Gambaccini: “Siamo felici di aver dotato la struttura di uno strumento moderno colmando una lacuna storica dei nostri servizi territoriali”

 

PISA, giovedi 24 gennaio 2019 – Finalmente l’ecografo per via Torino, numeri alla mano il principale consultorio del territorio con 9.624 utenti incontrati nel 2018, pari al 72% di tutte coloro che hanno ricevuto una prestazione consultoriale. Un investimento di oltre 20mila euro per dotare la struttura di un apparecchio moderno e adeguato alle necessità, già consegnato e in funzione da qualche giorno, fondamentale per una struttura come quella di Porta a Lucca. “Siamo felici di aver colmato nel più breve tempo possibile una lacuna storica servizi territoriali dato che quello di via Torino è l’attività consultoriale del nostro territorio che incontra il maggior numero di persone e che quella pisana era rimasta l’unica Zona dell’Azienda Nord Ovest a non avere un ecografo nel consultorio principale” ha spiegato la Presidente della Società della Salute della Zona Pisana Gianna Gambaccini che ieri mattina, ha voluto visitare la struttura insieme al direttore facente funzione Pasqualino Scarmozzino.

Fondamentale, al riguardo, la collaborazione dell’Azienda Asl Nord Ovest e il coinvolgimento del direttore generale facente funzione Mauro Maccari. “La sinergia fra tutti i soggetti istituzionali preposti ha, consentito, finalmente di dare un’accelerata a una richiesta annosa da parte di chi opera nella struttura – ha concluso Gambaccini – cui finalmente, nei giorni scorsi, siamo riusciti a dare una risposta positiva”.

La struttura di via Torino, dotata di un’equipe consultoriale completa (composta da ginecologa, ostetrica, assistente sociale e psicologa), nel 2018, come detto, ha seguito 9.624 utenti, il 72% dei 13.205 seguiti dai consultori della Zona Pisana, erogando 13.405 prestazioni (il 61% del totale). Ha effettuato 6.695 pap test, 1.331 colloqui psicologici e 467 tamponi vaginali. Significativo anche il volume di attività svolto dal Consultorio Giovani che ha sede nel centro di Porta a Lucca e che, nei precedenti dodici mesi, ha incontrato 604 giovani fra i 14 e i 24 anni.

 

Nella foto, da sinistra: la Presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini, la dottoressa Raffaella Gremigni, ginecologa del Consultorio di via Torino, la dottoressa Giuseppina Trimarchi responsabile del Consultorio di via Torino e il Direttore facente funzioni della SdS Pasqualino Scarmozzino accanto all’ecografo